Scrivi e premi "invio"

NEWS

Home > News > Dettaglio News
19Ago

Ripartiamo in sicurezza.

Piano di lavoro e formazione per aziende aperte e lavoratori sicuri.

L'emergenza sanitaria derivante dal virus SARS-COV-2 (“CORONAVIRUS”), ha richiesto ad ogni Azienda, cittadino o professionista notevoli sforzi organizzativi, umani e professionali.

 

L’ultimo DPCM del 7 Agosto ha raccolto in un unico documento tutte le indicazioni in merito alle modalità e alle regolamentazioni per lo svolgimento delle attività lavorative, ed è completato dall’adozione integrale del Protocollo del 14/03/2020 e agg. del 24/04/2020 "Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” nonché delle “Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome” dell’11 giugno 2020.

Per ogni attività lavorativa diventa quindi strategico organizzare al meglio le attività nel modo più sicuro e tutelante, con l’obiettivo di mantenere i necessari standard di salute e sicurezza per il contenimento del contagio e per la salvaguardia del proprio personale e di terzi.

Direttamente dal Protocollo condiviso dunque discende l’elaborazione di un Piano di Lavoro che riporti le misure messe in atto all’interno delle attività di lavoro (industriale, commercio, amministrazione pubblica e cantieri) per contenere e limitare la propagazione del virus SARS-COV-2 all’interno dei luoghi di lavoro.

Il Piano di Lavoro – PDL si propone di essere quindi un documento di raccordo, che può evolvere e modificarsi a seconda delle esigenze peculiari della attività lavorative e avrà man mano più connessioni esplicite con le misure messe già in atto, con gli allegati e la documentazione già predisposta, ma anche ricettivo sicuramente di nuove misure di tutela e di nuove prassi organizzative ed operative che dovranno consolidarsi.


Gruppo Torinoprogetti ha elaborato quindi un Piano di Lavoro – PDL specifico per ogni attività lavorativa, che si configura come un percorso di consulenza, supporto ed elaborazione documentale per la riapertura in sicurezza e si completa con l'attività di formazione in e-learning della durata di 2 ore. Il PDL è stato articolato secondo i seguenti punti e si concretizza con l’elaborazione di un supporto documentale ad hoc con la funzione di documentazione probante dell’effettiva adozione delle misure di sicurezza.

1. Analisi specifica dell’azienda

Riesame, integrazione e aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi - DVR, organizzazione turni e gruppi di lavoro, analisi del lay-out aziendale e riprogettazioni percorsi di entrata/uscita, di lavoratori distaccati, somministrati, altre figure, revisione del Piano e delle Procedure di Emergenza ed Evacuazione.

2. Elaborazione delle misure di prevenzione e protezione

Individuazione per mansione dei corretti Dispositivi di Protezione Individuale - DPI e supporto nell’utilizzo degli stessi, pianificazione delle operazioni di pulizia e sanificazione dei luoghi e attrezzature di lavoro, eventuale supporto psicologico.

3. Sorveglianza sanitaria e monitoraggio della salute dei lavoratori

Procedure per la gestione delle emergenze e dei casi sintomatici, monitoraggio dei casi di positività emersi in azienda e supporto ai “lavoratori fragili”.

4. Definizione del sistema di vigilanza aziendale

Supporto per definire le modalità di controllo e i ruoli datore di lavoro, dirigenti, preposto.

5. Informazione, formazione e addestramento

Supporto per la definizione di adeguati protocolli e strumenti, come l'elaborazione di informative e infografiche per la sicurezza aziendale.

6. Stesura documentazione per i rischi interferenziali

Analisi e individuazione di potenziali rischi associati ad appalti di servizi, di opere, di cantieri o di somministrazione. definizione delle modalità di accesso alla sede/struttura e modalità di svolgimento dell’attività, con conseguente elaborazione di Documento Unico per la Valutazione dei Rischi da Interferenza - DUVRI o Informativa Inforisk ai sensi dell’art. 26 D.Lgs 81/08.
 
I consulenti di Gruppo Torinoprogetti sono disponibili ad assistervi ed accompagnarvi nella modulazione delle misure necessarie e nella messa a punto della necessaria documentazione, per continuare a lavorare in sicurezza e dimostrare chiaramente l’applicazione della normativa vigente.
 

Per informazioni o per richiedere un preventivo contattateci 
tel. 011 599 006 | numero verde 800 031 913 | mail segreteria@torinoprogetti.it

Scarica il documento.

Condividi:

PROSSIMI CORSI IN PARTENZA

CARRELLI ELEVATORI SEMOVENTI CON CONDUCENTE A BORDO
 

Frontale

23,24 Settembre 2020
Durata: 12 - 16 - 20 ore a seconda del tipo di attrezzatura

Iscriviti al corso >

Primo soccorso
 

Frontale completa

28 Settembre 2020
Durata: 4 ore

Iscriviti al corso >

Primo soccorso
 

Frontale completa

14,21,28 Settembre 2020
Durata: 12 ore

Iscriviti al corso >

Antincendio
 

Frontale completa

18,25 Settembre 2020
Durata: 8 ore

Iscriviti al corso >

Antincendio
 

Frontale completa

18,25 Settembre 2020
Durata: 16 ore

Iscriviti al corso >

Antincendio
 

Frontale completa

25 Settembre 2020
Durata: 5 ore

Iscriviti al corso >
SCOPRI TUTTI I CORSI DISPONIBILI

NEWS

News

Ripartiamo in sicurezza. Piano di lavoro...

L'emergenza sanitaria derivante dal virus SARS-COV-2 (“CORONAVIRUS”), ha richiesto ad ogni Azienda, cittadino o professionista...

Continua a leggere...

News

Temperature estreme e infortuni: un rischio...

Lo studio promosso dall'Inail e realizzato nell'ambito del progetto Beep (Big data in epidemiologia ambientale e occupazionale)...

Continua a leggere...

News

Contagio Covid-19: infortunio del Lavoratore...

L'infortunio dipendente dall'infezione da Covid-19 non fa discendere automaticamente la responsabilità civile o penale del...

Continua a leggere...

News

I rischi legati all'utilizzo dei videoterminali

Una delle più evidenti trasformazioni avvenute nel mondo del lavoro nell'ultimo ventennio è costituita dalla grande diffusione...

Continua a leggere...

ARCHIVIO NEWS